Come Iniziare

  • Perché iniziare?

La vita è un viaggio, sia che ne siamo consci o no. Iniziare il Kirtan Yoga significa diventare coscienti di essere in un percorso evolutivo, capire a che punto si è arrivati e dove ancora ci possiamo spingere. Non esite un prima o un poi, esiste ora: questa è l’attitudine che porta al successo delle più grande imprese. Non è mai troppo tardi, ne è troppo presto: esiste questo momento ed esso è il più prezioso e anche il più reale. Il passato è andato, il futuro ancora non c’è, non è manifesto; rimane solo questo istante presente. Questo momento è “il momento”, perché è solo hic et nunc, qui e ora, che possiamo avere piena coscienza. Dunque iniziare la pratica del Kirtan Yoga significa prendere coscienza, ovvero prendere le redini della propria mente, della propria vita e dei propri desideri in modo da poter costruirci una personalità valorizzata e che spicca dalla norma. Iniziare significa mettere ogni giorno, con consapevolezza, un nuovo mattoncino in vista del raggiungimento dei nostri più intimi obiettivi.

  • Cosa serve per iniziare?

Semplicemente curiosità, sincera ricerca, desiderio di migliorare, di fare amicizia e di mettersi in gioco. Non servono conoscenze specifiche, ne sono necessarie particolari caratterisctiche fisiche. Ognuno ha il proprio bagaglio culturale, esperienziale, la propria posizione sociale, religiosa. Bene, ogni differenza sarà costruttiva e ispirante per il gruppo del Kirtan: ogni cosa si può mettere al servizio di un obiettivo comune e può risultare costruttiva. Impareremo coesione e armonia proprio nel rendere cooperanti le diversità del singolo e ne otterremo un giovamento sia nel valorizzare l’altro sia nel vedere valorizzate le nostre qualità.

  • Mi consigli un libro introduttivo?

Non è necessaria nessuna conoscenza preliminare per iniziare il Kirtan Yoga, verrà tutto spiegato a tempo debito e le meditazioni saranno graduali, con un occhio di riguardo al seguire l’evoluzione del gruppo. Ma se desideri approfondire le tematiche e capire più in profondità ciò che si sta facendo, ti consigliamo di visitare la sezione Libri e CD del sito.

  • Cosa portare?

Porta con te tutto te stesso, così come sei, nella tua individualità. Un quaderno, un agenda, un diario con penna per annotare pensieri, meditazioni, riflessioni e domande. Verba volant scripta manent. Una copertina da metterti addosso durante le meditazioni, solitamente la temperatura corporea, dopo la pratica, tende a scendere. Vestiti con abiti comodi e pratici, normalmente saremo seduti a gambe incrociate o stesi, dunque sono sconsigliate gonne, jeans stretti e così via. Infine, porta con te attenzione, speranza ed entusiasmo.

  • Il Kirtan Yoga ha prezzo?

La strada del Kirtan Yoga porta ad un tesoro dal valore illimitato. Lo Yoga ti presenterà la strada per raggiungerlo ma dipende da te, dal tuo desiderio, dalla tua determinazione quanto riuscirai a prenderne fra le mani, quanto ne realizzerai e ne gusterai i frutti: perchè questo tesoro è dentro il tuo cuore.

Annunci